10 febbraio 2020: Giornata del Ricordo del genocidio istriano-dalmata

Il Nostro Movimento nel ricordare quella epurazione etnica, indignandosi verso ogni negazionismo circa le tragedie subite dai popoli dell’ Istria e Dalmazia, denuncia la vergogna della mai revocata massima onorificenza della Repubblica italiana al dittatore comunista Maresciallo Tito, mandante di quei massacri. Infatti il criminale Tito è tuttora Cavaliere di Gran Croce decorato di gran cordone al Merito della Repubblica italiana, con decreto presidenziale di Giuseppe Saragat nel 1969.

Ci associamo al coro di voci denuncianti quella vergognosa, indelebile pagina di storia negata, una immane tragedia che, ancora oggi, fatica ad essere riconosciuta – anche dalla repubblica italiana – come vero e proprio genocidio.

F.N.G.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Chi Siamo

Costituito a Roma il 30 maggio 2005 per volontà di un una compagnia di persone dall’ alto profilo morale ed intellettuale, “Rinnovamento nella Tradizione – Croce Reale” è un movimento culturale identitario, di cultura, valori, tradizioni e monarchia.

Banner publicitario


Banner publicitario


Torna su